Sonate e romanze per violoncello e pianoforte

Arcana_A479_Due sonate e due romanze per violoncello e pianoforte_Luigi Piovano_Antonio Pappano
Johannes Brahms, Giuseppe Martucci
Due sonate e due romanze per violoncello e pianoforte
Luigi Piovano violoncello Antonio Pappano pianoforte
Etichetta: Arcana
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: A479
Codice a barre: 3760195734797
Uscita in Italia: 28 agosto 2020
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

Giuseppe Martucci
Romance for cello and piano in A minor, Op. 72 No. 1
Romance for cello and piano in A major, Op. 72 No. 2

Johannes Brahms
Sonata for cello and piano No. 1 in E minor, Op. 38
Sonata for cello and piano No. 2 in F major, Op. 99

Luigi Piovano suona un violoncello Alessandro Gagliano, Napoli 1710
Antonio Pappano suona un pianoforte Steinway – Model D ‘Centennial’ – No. 37168 (1878)

VIDEO

DESCRIZIONE

Anche una star del podio come Antonio Pappano ama dedicarsi con passione alla musica da camera: sono sempre più frequenti i concerti e i CD in cui siede al pianoforte collaborando con grandi artisti come Dmitry Sitkovetsky, Diana Damrau, Ian Bostridge, Joyce DiDonato…

Anche l’amicizia e la collaborazione musicale con Luigi Piovano, che durano ormai da quindici anni, si traducono oggi in questo nuovo, entusiasmante CD in cui i due musicisti registrano finalmente la loro lettura – costruita negli anni attraverso decine di esecuzioni diverse nelle più importanti sale da concerto di città come Roma, Milano, Bologna, Firenze e Bruxelles – delle due Sonate per violoncello e pianoforte di Brahms e di un piccolo gioiello della musica strumentale italiana di fine Ottocento: le Due Romanze op. 72 di Giuseppe Martucci.

A dare ulteriore vita e motivo di fascino a questa nuova pubblicazione Arcana l’utilizzo, insieme al sontuoso violoncello Alessandro Gagliano del 1710 di Luigi Piovano, di uno splendido pianoforte Steinway & Sons costruito a New York nel 1878 e il luogo e l’atmosfera in cui è stata realizzata la registrazione. Non un asettico studio, ma la splendida villa, immersa nel verde e nella quiete armoniosa della campagna toscana, di un grande amico comune: Nicola Bulgari.

Posted in CatalogoTagged , , , , , ,