Passaggio barocco tra le Alpi

Alpha540 Passaggio. Un attraversamento barocco delle Alpi
Passaggio. Eine Barocke Alpenüberquerung
Björn Colell, chitarra Georg Kallweit, violino
Etichetta: Alpha
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: ALPHA 540
Codice a barre: 3760014195402
Uscita in Italia: 7 aprile 2017
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

  1. Johann Heinrich Schmelzer – Sonata n. 4
  2. Alessandro Piccinini – Tenore detto il Mercatello – Corrente detta Nasazzo fatta sopra il Mercatello – Toccata Nr. 10 per chitarra sola
  3. Biagio Marini- Sonata, sinfonia, canzone
  4. Anonym – Musikalisches Uhrwerk Nr. 68 a-moll (per violino e basso continuo)
  5. Angelo Michele Bartolotti – Preludio – Allemanda – Corrente – Sarabanda – Passacaglia
  6. Johann Joseph Vilsmayr – Preludio, Arpeggio, Aria: Allegro – Sarabanda: Adagio – Gavotta: Allegro
  7. Giovanni Antonio Pandolfi Mealli – La Biancuccia
  8. Georg Muffat, Sonata per violino

DESCRIZIONE

Ormai da diversi anni il chitarrista e liutista Björn Colell e il violinista barocco Georg Kallweit, Konzertmeister della Akademie für Alte Musik Berlin, formano un celebre duo dal nome Ombra e Luce: «Con soli due musicisti e due strumenti, aspiriamo ad un’intesa perfetta e a un dialogo permanente. Abbiamo accesso ad un ricco repertorio di pezzi originali dal Cinque al Settecento per violino e liuto/tiorba: in effetti era una combinazione molto diffusa, soprattutto prima del 1700. Lavoriamo parecchio sui colori e sulle sfumature, sulla spontaneità e sull’improvvisazione – un’interpretazione flessibile e sensuale delle opere che interpretiamo, con tutti i chiaroscuri: ombra e luce! Siamo convinti che, affrontata in questo modo, la nostra ‘musica antica’ può parlare direttamente ai cuori anche di ascoltatori che la ascoltano per la prima volta. Questa nuova registrazione, Passagio, è il frutto dei nostri viaggi musicali più recenti. Partendo dall’Italia per andare più a nord, abbiamo virtualmente e musicalmente attraversato le Alpi coi nostri strumenti. Le opere di questa registrazione gettano una luce differente sulla musica alle corti di Modena, Bologna e Venezia.»

Posted in CatalogoTagged , , ,