Officina romana

Arcana_A485_3760195734858_Officina romana_Le Stagioni_Carlo Vistoli_Paolo Zanzu
Officina romana
Le Stagioni, Carlo Vistoli controtenore, Paolo Zanzu clavicembalo
Etichetta: Arcana
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: A485
Codice a barre: 3760195734858
Uscita in Italia: 19 febbraio 2021
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

Antonio Caldara (1670-1736)
01. Sinfonia avanti l’oratorio* from Il martirio di Santa Caterina (1708) 03:17
Largo – Allegro

Carlo Francesco Cesarini (ca. 1666-1741)
02. Aria: «Che far deggio, o stelle, che?»* from Giunio Bruto ovvero La caduta de’ Tarquini (1711) 03:06

George Frideric Handel (1685-1759)
03. Aria: «Crede l’uom ch’egli riposi» from Il trionfo del Tempo e del Disinganno (1707) 06:55
04. Sonata from Il trionfo del Tempo e del Disinganno (1707) 02:20
05. Aria: «Naufragando va per l’onde» from La Resurrezione (1708) 05:11
06. Prelude excerpt from Suite de pièces HWV 434 – harpsichord 00:38

Arcangelo Corelli (1653-1713)
From Sonata Op. 5 No. 9 (1700) – recorder and harpsichord
07. Preludio. Largo 05:35
08. Giga. Allegro 02:55

Alessandro Scarlatti (1660-1725)
09. Aria: «Starò nel mio boschetto»* from Il giardino di rose (1707) 04:31

George Frideric Handel (1685-1759)
10. Sonata de l’overtura from Il trionfo del Tempo e del Disinganno (1707) 05:08

Nicola Francesco Haym (1678-1729)
Sonata No. 1 in A minor / E minor for cello and basso continuo (fortepiano, harpsichord)
11. Adagio 01:37
12. Allegro assai 00:42
13. Adagio 01:33
14. Presto 01:12

Domenico Scarlatti (1685-1757)
15. Sonata K12 – fortepiano 03:32
Presto

George Frideric Handel (1685-1759)
From Trio Sonata Op. 2 No. 1 in C minor
16. Andante – recorder, two violins, cello, fortepiano 03:02
17. Allegro – oboe, violin, cello, harpsichord 02:21

Alessandro Scarlatti (1660-1725)
«Bella dama di nome Santa», cantata per camera (1706)
18. Introduzione. Adagio – Lento alla francese 03:10
19. Recitativo: «Tu sei quella, che al nome sembri giusta» 01:15
20. Aria. Andante: «Dal nome tuo credei» 03:44
21. Recitativo: «Fedeltade né pur ottien ricetto» 01:45
22. Aria. Vivace: «Il nome non vanta»

DESCRIZIONE

Dopo il successo delle sue registrazioni da solista, Paolo Zanzu torna alla guida del suo nuovo insieme Le Stagioni con Officina Romana, in collaborazione con il controtenore Carlo Vistoli.
All’inizio del Settecento, Roma era una delle grandi capitali europee della musica. In pochi anni, Corelli, Haendel, Alessandro e Domenico Scarlatti, Caldara, Cesarini e molti altri hanno si sono incrociati lì, circondati da pittori, scultori poeti e filosofi che si annoverano tra i grandi nomi dell’epoca. Frutto di una lunga riflessione e ricerca, l’Officina Romana cristallizza questo momento unico nella storia di della musica ricreando una serata musicale idealizzata, una Conversazione, una sorta di incontro liberale di notabili nel palazzo di un cardinale romano, con un programma che mescola musica vocale e strumentale in formazione orchestrale e cameristica. Questo programma valorizza il genio creativo, l'”Estro” dell’epoca, la sua inventiva musicale e tecnica, combinando pezzi famosi con pezzi inediti. Anche il pianoforte Cristofori fa un’apparizione, infatti il cardinale Ottoboni ne possedeva uno.

Posted in Catalogo, Ultime usciteTagged , , , ,