Missa Transfigurationis (Tournai, XV-XVI sec.)

MEW1576_COVER_WEB

Missa Transfigurationis (Tournai, XV-XVI sec.)
Ensemble Psallentes , Hendrik Vanden Abeele (direzione)
Etichetta: Musique en Wallonie
N. supporti: 1 Cd
Codice catalogo: MEW1576
Codice a barre: 5425008315768
Ufficio commerciale sales@self.it
Distributore italiano Self Distribuzione

RECENSIONI

Media: Classic Voice
Data: 01/03/2017
Numero: 213
Giornalista: Carlo Fiore
Voto: 5 stelle

Dedicato alla memoria di Dirk Snellings, fondatore e direttore della Capilla Flamenca recentemente e prematuramente scomparso, questo disco raccoglie polifonia e canto gregoriano tràditi in un manoscritto in pergamena redatto tra la fine del Quattro e l’inizio del Seicento dalla Confraternita della Trasfigurazione di Tournai, che si credeva disperso durante il secondo conflitto mondiale e invece è riemerso una decina di anni fa; le composizioni polifoniche constano di un ordinarium Missae anonimo risalente alla prima metà del Cinquecento e del mottetto Sancta Trinitas di Antoine deFévin (c1470-1512). Rispetto agli autori coevi oggi più spesso eseguiti – Josquin, La Rue, Mouton – l’anonimo estensore della Missa Transfigurationis si mostra perfettamente informato sulle tecniche dell’epoca sia nell’uso del contrappunto sia di alcune figure ritmiche di spiccata agilità. L’importanza di questo disco va oltre il mero ruolo documentario perché ribadisce la necessità di presentare ed eseguire la polifonia “rinascimentale” non solo se firmata da un nome storico ma anche e soprattutto se è di pregevole fattura, e perchédispiega le doti esemplari dell’ensemble Psallentes, guidato con sicurezza da Henrik Vanden Abeele in trame polifoniche risolte con parole chiare, suono luminoso, andamento sicuro e coinvolgente, degno di nota da parte di una compagine che, partendo dal repertorio medievale e rinascimentale, sappiamo essersi validamente prodotta anche in brani più moderni addirittura fino all’Ottocento inoltrato.

Descrizione

Subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, gli archivisti della cattedrale di Tournai constatarono con rammarico la scomparsa di un codice musicale redatto tra il quindicesimo secolo e il 1602 e contenente canto gregoriano e polifonia. Ma è inaspettatamente ricomparso nel novembre 2006, per essere ricollocato nell’archivio e nella biblioteca della cattedrale. Un’iscrizione riportata sul risguardo dà al codice il titolo di Libellus confraternitats Transfiguarationis Domini in ecclesia Tornacensi, ovvero «Piccolo libro della Fraternità della Trasfigurazione del Signore della cattedrale di Tournai». Numerosi studi hanno rivelato l’eccezionale interesse di questo manoscritto, nei suoi aspetti sia storici sia musicali. La registrazione dell’Ensemble Psallents, diretto da Hendrick Vanden Abeele, svela tutte le bellezze di questo gioiello.

Posted in Catalogo, RecensioniTagged , , , ,