Johann Sebastian Bach, Six Partitas

Alpha Classics ALPHA994 3760014199943 Johann Sebastian Bach Bach: Six Partitas Martin Helmchen, fortepiano
Johann Sebastian Bach
Six Partitas
Martin Helmchen, fortepiano
Etichetta: Alpha Classics
Formato: CD
N. supporti: 2
Codice catalogo: ALPHA994
Codice a barre: 3760014199943
Uscita in Italia: 24 maggio 2024
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione Milano

TRACCE

Johann Sebastian Bach
Partita No. 1 in B-Flat Major, BWV 825: I. Prelude
Johann Sebastian Bach
Partita No. 1 in B-Flat Major, BWV 825: II. Allemande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 1 in B-Flat Major, BWV 825: III. Courante
Johann Sebastian Bach
Partita No. 1 in B-Flat Major, BWV 825: IV. Sarabande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 1 in B-Flat Major, BWV 825: V. Menuett I & II
Johann Sebastian Bach
Partita No. 1 in B-Flat Major, BWV 825: VI. Gigue
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: I. Fantasia
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: II. Allemande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: III. Courante
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: IV. Sarabande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: V. Burlesca
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: VI. Scherzo
Johann Sebastian Bach
Partita No. 3 in A minor, BWV 827: VII. Gigue
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: I. Ouverture
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: II. Allemande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: III. Courante
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: IV. Aria
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: V. Sarabande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: VI. Menuett
Johann Sebastian Bach
Partita No. 4 in D Major, BWV 828: VII. Gigue
Johann Sebastian Bach
Partita No. 2 in C minor, BWV 826: I. Sinfonia
Johann Sebastian Bach
Partita No. 2 in C minor, BWV 826: II. Allemande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 2 in C minor, BWV 826: III. Courante
Johann Sebastian Bach
Partita No. 2 in C minor, BWV 826: IV. Sarabande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 2 in C minor, BWV 826: V. Rondeau
Johann Sebastian Bach
Partita No. 2 in C minor, BWV 826: VI. Capriccio
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: I. Preambulum
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: II. Allemande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: III. Corrente
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: IV. Sarabande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: V. Tempo di Minuetto
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: VI. Passepied
Johann Sebastian Bach
Partita No. 5 in G Major, BWV 829: VII. Gigue
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: I. Toccata
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: II. Allemande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: III. Corrente
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: IV. Air
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: V. Sarabande
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: VI. Tempo di Gavotta
Johann Sebastian Bach
Partita No. 6 in E minor, BWV 830: VII. Gigue

DESCRIZIONE

Martin Helmchen appartiene alla categoria dei grandi virtuosi del pianoforte che si interessano agli strumenti antichi: «Uno dei momenti più esaltanti della mia vita come pianista è stato quando ho incontrato un pianoforte originale a tangenti Spät & Schmahl del 1790, ottimamente conservato. I miei iniziali dubbi sul fatto che un pianista di oggi potesse padroneggiare uno strumento del genere sono subito svaniti, lasciando spazio alla crescente convinzione che con un simile strumento si dia risalto a certi aspetti della musica di Bach, cosa altrimenti impossibile sia sul clavicembalo sia sul pianoforte moderno. Sono stato letteralmente soggiogato dai colori, dalla simbiosi delle caratteristiche del clavicembalo, del clavicordo e dei primi pianoforti, il suono del liuto, l’apertura delle trame polifoniche… È vero che questo strumento fu costruito quarant’anni dopo la morte di Bach – continua Helmchen – ma i più grandi compositori, incluso Beethoven, si lamentavano dei limiti dei loro strumenti ed è affascinante suonare strumenti a tastiera che furono alla fine un’estensione e un miglioramento di quelli che quei compositori conoscevano».

Posted in Catalogo, Ultime usciteTagged , , , , ,