Mélodies d’ailleurs

Carpe Diem CD-16334 4032324163341 Claude Debussy, Wolfgang Rihm, Ernest Chausson, Cécile Chaminade, Reynaldo Hahn Mélodies d'ailleurs Viviane Hasler, soprano, Maren Gamper, pianoforte
Claude Debussy, Wolfgang Rihm, Ernest Chausson, Cécile Chaminade, Reynaldo Hahn,
Mélodies d'ailleurs
Viviane Hasler, soprano, Maren Gamper, pianoforte
Etichetta: Carpe Diem
Formato: CD
N. supporti: 1
Codice catalogo: CD16334
Codice a barre: 4032324163341
Uscita in Italia: 24 maggio 2024
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione Milano

TRACCE

Claude Debussy
Ariettes oubliees I: I. C’est l extase
Claude Debussy
Ariettes oubliees II: Il pleure dans mon cœur
Claude Debussy
Ariettes oubliees III: L’ombre des arbres
Claude Debussy
Ariettes oubliees IV: Paysages belges
Claude Debussy
Ariettes oubliees V: Aquarelles (Green)
Claude Debussy
Ariettes oubliees VI: Aquarelles (Spleen)
Wolfgang Rihm
Ophelia sings Nr. I
Ernest Chausson
Apaisement
Ernest Chausson
Serenade
Ernest Chausson
L’Aveu
Ernest Chausson
La Cigale
Ernest Chausson
Hebe
Wolfgang Rihm
Ophelia sings Nr. II
Cécile Chaminade
Alleluia
Cécile Chaminade
Ma premiere lettre
Cécile Chaminade
La lune paresseuse
Cécile Chaminade
Villanelle
Wolfgang Rihm
Ophelia sings Nr. III
Reynaldo Hahn
A Chloris
Reynaldo Hahn
Pholoe
Reynaldo Hahn
L’Enamouree
Reynaldo Hahn
Si mes vers avaient des ailes
Reynaldo Hahn
L’heure exquise

DESCRIZIONE

Mélodies d’ailleurs è la prima collaborazione discografica tra il soprano svizzero Viviane Hasler e la sua amica e partner musicale di lunga data Maren Gamper. Per questo album le due artiste hanno selezionato alcune chansons francesi di fine Ottocento, periodo caratterizzato da quel movimento culturale noto come “fin de siècle” che ha attraversato l’Europa.
Opere di Claude Debussy, Ernest Chausson, Cécile Chaminade e Reynaldo Hahn sono affiancate da tre opere del compositore tedesco contemporaneo Wolfgang Rihm, creando un concept album che è molto più di una semplice antologia di chansons romantiche per pianoforte. L’interpretazione di Viviane Hasler è fresca e tangibile, mai esagerata o didascalica, rimanendo fedele alle emozioni delle composizioni originali. La pianista Maren Gamper, sempre alla ricerca del momento perfetto tra le note, crea uno scenario sonoro intimo eppure profondamente di supporto alla voce. Questo album apre una piccola finestra nel tempo, facendo un balzo nei ricordi di un passato remoto pur rimanendo fermamente aderente alla contemporaneità.

Posted in Catalogo, Ultime usciteTagged , , , , , , , , , ,