Olivier Messiaen, Vingt Regards sur l’enfant Jésus

ALPHA423_3760014194238_MESSIAEN_Vingt Regards sur l'enfant Jesus_Helmchen
Olivier Messiaen
Vingt Regards sur l'enfant-Jésus
Martin Helmchen pianoforte
Etichetta: Alpha
Formato: Cd
N. supporti: 2
Codice catalogo: ALPHA423
Codice a barre: 3760014194238
Uscita in Italia: 22 marzo 2019
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

DESCRIZIONE

Composti nel 1944 ed eseguiti per la prima volta alla Salle Gaveau di Parigi il 26 marzo 1945 da Yvonne Loriod, i Venti sguardi su Gesù Bambino sono il secondo grande ciclo pianistico di Olivier Messiaen: di fatto un capolavoro, non solo nel catalogo del compositore ma dell’intero repertorio per pianoforte solo. Esso trae origine evidentemente dalla fede e dalla spiritualità di Olivier Messiaen, che descrisse il ciclo in questo modo: “La contemplazione del Bambino-Dio nella culla, con gli sguardi fissi su di Lui: dall’inesprimibile Sguardo di Dio Padre fino al molteplice Sguardo della Chiesa dell’Amore, passando attraverso l’inascoltato Sguardo dello Spirito della Gioia, il tenero Sguardo della Vergine, quindi degli Angeli, dei Magi e di quelle creature immateriali o simboliche (il Tempo, l’Altissimo, il Silenzio, le Stelle, la Croce).” E prosegue: “è un complesso di suoni destinati a perpetue variazioni, preesistenti in astratto come una serie, ma molto concrete e facilmente riconoscibili dal loro colore: un grigio-blu acciaio attraversato da rosso e arancione brillante, un viola color malva macchiato di marrone cuoio e circondato da viola intenso.” La lettura di quest’opera consegnata da Martin Helmchen – un grande virtuoso del pianoforte ma lui stesso segnato da una forte sensibilità spirituale – apporta un altro sostanziale contributo al monumento di Messiaen.

Posted in CatalogoTagged , , , ,