Marc-Antoine Charpentier, Orphée aux Enfers

ALPHA566_3760014195662_CHARPENTIER_Orphée aux Enfers_Vox Luminis
Marc-Antoine Charpentier
Orphée aux Enfers
Vox Luminis, Lionel Meunier direzione, A Nocte Temporis, Reinoud van Mechelen direzione
Etichetta: Alpha
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: ALPHA566
Codice a barre: 3760014195662
Uscita in Italia: 24 gennaio 2020
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

La Descente d’Orphée aux enfers
Orphée descendant aux enfers, H. 471

VIDEO

DESCRIZIONE

Il mito di Orfeo fu importante per la nascita dell’opera in Francia quanto lo era stato in Italia. Nel 1684, Charpentier compose un’opera per tre voci, Orphée descendant aux Enfers. Con questo brano, notevole per il suo stile e concisione, mostrava quanto bene avesse assimilato l’arte di Carissimi. Si tratta di una scena drammatica, simile alle “sacre storie” del maestro romano. Il testo, di un anonimo autore, narra la ricerca di Orfeo della sua amata nell’Oltretomba. Il registro di haute-contre dell’eroe gli conferisce un timbro elegiaco – questo era tra l’altro il registro vocale in cui Charpentier, lui stesso cantante, eccelleva. Nel 1687 creò la sua seconda illustrazione del mito, La Descente d’Orphée aux Enfers. Nei suoi due atti si possono distinguere i contorni di una possibile opera completa – il manoscritto ci è giunto mutilo del terzo atto in cui Orfeo avrebbe presumibilmente perso Euridice prima di essere divorato dalle Menadi. Mentre La Descente d’Orphée è già stata registrata diverse volte, l’Orphée del 1684 è una rarità e una magnifica scoperta. In questi due ruoli che potrebbero essere stati scritti per lui, Reinoud van Mechelen è al culmine del suo talento, mentre il suo ensemble A Nocte Temporis e il gruppo Vox Luminis diretto da Lionel Meunier si fondono in una perfetta simbiosi.

Posted in CatalogoTagged , , , , , ,