Love songs

NAIVE_V5241_LOVE_SONGS_VON_OTTER
Love songs
Anne Sofie von Otter, mezzosoprano Brad Mehldau, pianoforte
2
V5241
0822186052419
Ottobre 2010
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore italiano: Self Distribuzione

TRACCE

Disco 1
1.It May Not Always Be So
2.We Met At The End Of The Party
3.Child, Child
4.Twilight
5.Because
6.Dreams
7.Did You Never Know?

Disco 2
1.Avec Le Temps (Léo Ferré)
2.Pierre (Barbara)
3.Marcie (Joni Mitchell)
4.Something Good (Richard Rodgers)
5.Chanson De Maxence from ‘Les Demoiselles de Rochefort’ (Michel Legrand)
6.Chanson Des Vieux Amants (Jacques Brel)
7.Sakta Vi Gå Genom Stan (Walking My Baby Back Home) (Fred Ahlert)
8.Att Angöra En Brygga (Lars Farnlof)
9.Dis, Quand Reviendras-Tu? (Barbara)
10.What Are You Doing The Rest Of Your Life? (Michel Legrand)
11.Calling You from ‘Bagdad Café’ (Bob Telson)
12.Blackbird (Lennon & McCartney)
13.Some Other Time from ‘On the Town’ (Leonard Bernstein)

VIDEO

DESCRIZIONE

All’inizio dell’anno NaTve aveva annunciato la firma di un contratto d’esclusiva con la cantante Anne Sofie von Otter. Questa collaborazione si pone subito sotto il segno della diversità e della scoperta, perché è con il pianista jazz Brad Mehldau che il mezzosoprano svedese firma il suo primo disco su NaTve. Dal loro incontro alla Carnegie Hall nel 2009 è nato un ciclo di sette Love Songs, composte da Brad Mehldau su poesie di Sara Teasdale (1884­1933), come pure una scelta di canzoni francesi, americane, inglesi (e svedesi!) che il duo ha presentato con grande successo su molte scene internazionali, prima di registrarle per NaTve a Stoccolma la primavera scorsa.

Insieme, Anne Sofie and Brad hanno riunito alcuni dei più grandi cantautori, compresi Jacques Brel, Léo Ferré, Barbara, Michel Legrand, Leonard Bernstein, Paul McCartney, ioni Michell e altri. “Potenti, impegnati, poetici e ricchi di emozioni, hanno scritto musica che ti porta alle lacrime,” dichiara Brad Mehldau. E continua: «Lei [Anne Sofie] esprime dolcezza senza sentimentalismo; sa come essere espressiva senza mai esagerare. Ha una grande coscienza, più di chiunque altro, del testo, sia esso in inglese, francese, tedesco o qualsiasi altro linguaggio.»

Non è un segreto che Anne Sofie von Otter adori registrare, come testimonia la sua ricca discografia. E che in particolare prediliga combinare generi diversi, e la musica di diversi paesi: «Non ho mai considerato alcun tipo di musica come un tabù. Mi piace approfondire, scoprire le partiture, cambiando stili e stati d’animo.» Come vediamo dalle sue fortunate registrazioni dedicate agli Abba o con Elvis Costello, che convivono fianco a fianco con le sue famose registrazioni del repertorio barocco e classico. Anche Brad Mehldau ama cercare e scoprire, nell’improvvisazione ma anche nelle canzoni, nel pop o nel repertorio classico con Brhams o Fauré il suo “giardino segreto” che sta cominciando a rivelare nei concerti con Anne Sofie.

Posted in CatalogoTagged , , , ,