Johann Sebastian Bach, Concerti per organo e archi

Ramee_RAM1804_4250128518048_BACH_Concerti per organo e archi_Les Muffatti
Johann Sebastian Bach
Concerti per organo e archi
Bart Jacobs, Les Muffatti
Etichetta: Ramée
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: RAM1804
Codice a barre: 4250128518048
Uscita in Italia: 22 febbraio 2019
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

Cantata BWV75 ‘Die Elenden sollen essen’
Cantata BWV156 ‘Ich steh mit einem Fuß im Grabe’
Concerto in D minor for organ, oboes, strings and continuo from BWV 1052, 146 & 188

DESCRIZIONE

Anche se sappiamo che Bach scrisse almeno cinque concerti per organo solo, non ci è rimasto alcun concerto per organo con accompagnamento orchestrale. Ciò contrasta con quanto contenuto nelle oltre 200 cantate: di queste, 18 presentano una parte per organo obbligato, che Bach utilizza come strumento solista nelle arie, nelle sezioni corali e nelle sinfonie. Il numero più cospicuo risale al 1726. Da maggio a novembre di quell’anno, Bach compose sei cantate che assegnano all’organo un ruolo solistico importante. Molte di queste cantate sono rielaborazioni di movimenti di concerti per violino e oboe perduti, scritti all’epoca della permanenza di Bach a Weimar e Köthen. Perché Bach abbia scritto un tale numero di cantate con organo obbligato in un arco di tempo così breve resta un mistero. Una possibile spiegazione potrebbe trovarsi a Dresda, dove Bach aveva dato un concerto sul nuovo organo Silbermann nella Sophienkirche nel 1725. Alcuni studiosi ritengono che, in aggiunta ad altre opere per organo, egli abbia anche eseguito dei concerti per organo, o quantomeno alcune versioni precedenti delle sinfonie con organo obbligato e archi, allo scopo di presentare l’organo. Dalle suddette cantate, insieme coi concerti per violino e cembalo collegati, è assolutamente possibile ricostruire un certo numero di concerti per organo di questo tipo, in tre movimenti. Utilizzando tale metodo, questo progetto rappresenta un tentativo di riportare in vita una parte della musica che Bach potrebbe avere eseguito a Vienna nel 1725.

Posted in CatalogoTagged , , , , ,