Il mistero di Kem

Outnote_OTN627_5400439006270_the mystery of KEM_Stéphane Galland
Stéphane Galland
(the mystery of) KEM
Stéphane Galland batteria, Sylvain Debaisieux sassofono, Bram De Looze pianoforte, Federico Stocchi basso, Ravi Kulur faluto carnatico, Ibrahim Maalouf, tromba
Etichetta: Outnote
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: OTN627
Codice a barre: 5400439006270
Uscita in Italia: 9 novembre 2018
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

1 Lava
2 Opening
3 Black Sand
4 Symbiosis
5 Soils
6 Memetics, feat. Ibrahim Maalouf
7 Archetype
8 Hitectonic
9 The Fuze
10 Maelström
11 Morphogenesis

VIDEO

DESCRIZIONE

Kem, in egiziano antico, significa nero, come il limo del Nilo, terra scura e fertile. Una parola dalla valenza estremamente positiva per un colore spesso percepito come negativo, cattivo. E’ in quella terra simbolica, in quel Kem misterioso che crescono nuovi aspetti ritmici i cui schemi, danze e improvvisazioni affondano le radici nello Yin e nello Yang complementari del battito ritmico (uguale/diseguale). In questo viaggio, Stéphane Galland, accompagnato dai giovani musicisti di talento Sylvain Debaisieux (sassofono), Bram De Looze (pianoforte), Federico Stocchi (basso), ha invitato uno dei più importanti flautisti carnatici del sud dell’India, Ravi Kulur (Ravi Shakar, Anoushka Shankar,…) e un’ospite davvero speciale, Ibrahim Maalouf. Con questo album Stéphane Galland visita le radici ritmiche delle tradizioni musicali, che da sempre mescola e integra nel suo personalissimo linguaggio musicale, facendole convergere in uno spazio inclusivo senza preclusioni aprioristiche o limitazioni stilistiche. Benvenuti nella terra nera e misteriosa di Kem.

Posted in CatalogoTagged , , , , , , , ,