Il mandolino di Beethoven

Arcana_A117_3760195731178_Beethoven and his Contemporaries_Raffale La Ragione
Ludwig van Beethoven
Beethoven and his Contemporaries – Music for Brescian Mandolin and Fortepiano
Raffale La Ragione mandolino, Marco Crosetto fortepiano
Etichetta: Arcana
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: A117
Codice a barre: 3760195731178
Uscita in Italia: 24 gennaio 2020
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

1 Andante con variazioni in D major, WoO 44/b Ludwig van Beethoven
2 Sonatina in C major, WoO 44/a Ludwig van Beethoven
3 Sonatina in C minor, WoO 43/a Ludwig van Beethoven
4 Adagio ma non troppo in E-flat major, WoO 43/b Ludwig van Beethoven
5 Sonata in D major, Op. 9 – I. Allegro Bartolomeo Bortolazzi
6 Sonata in D major, Op. 9 – II. Andante Bartolomeo Bortolazzi
7 Sonata in D major, Op. 9 – III. Rondo Bartolomeo Bortolazzi
8 Grande Sonata in C major, Op. 37a – I. Allegro con spirito Johann Nepomuk Hummel
9 Grande Sonata in C major, Op. 37a – II: Andante moderato Siciliano Johann Nepomuk Hummel
10 Grande Sonata in C major, Op. 37a – III: Rondo – Allegretto più tosto Allegro Johann Nepomuk Hummel

VIDEO

DESCRIZIONE

Ludwig van Beethoven si recò per la prima volta a Praga nel 1796, assieme al principe Lichnowsky, che lo introdusse presso le principali famiglie dell’aristocrazia. Quella dei Clam-Gallas occupava nella cerchia degli amatori di musica boemi una posizione preminente. È qui che Beethoven incontra Josephine Clary-Aldringen, cantante e mandolinista che nel 1797 sposerà il conte Kristian Krystof. Proprio a lei Beethoven dedica alcuni brani per mandolino e pianoforte, che vengono presentati in questo disco. A questi si aggiungono due interessanti sonate di J. N. Hummel e B. Bortolazzi, composte originalmente per lo stesso organico. Raffaele La Ragione, mandolinista napoletano che ha all’attivo numerose incisioni dedicate al repertorio mandolinistico, è al suo primo cd per Arcana. Marco Crosetto, clavicembalista torinese, semifinalista al concorso di Bruges è fondatore del gruppo La Vaghezza. Una ricerca attenta delle fonti originali, un programma dedicato ad una parte poco conosciuta del corpus Beethoveniano, un originale pensiero per il suo 250° compleanno.

Posted in CatalogoTagged , , , , , , ,