Duel. Porpora and Handel in London

Arcana_A461_3760195734612_Duel_Giuseppina Bridelli_Le Concert de l Hostel Dieu_Franck Emmanuel Comte
George Frideric Handel, Nicola Porpora
Duel. Porpora and Handel in London
Giuseppina Bridelli mezzosoprano, Le Concert de l'Hostel Dieu, Franck-Emmanuel Comte direzione
Etichetta: Arcana
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: A461
Codice a barre: 3760195734612
Uscita in Italia: 22 marzo 2019
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

George Frideric Handel
Inumano fratel (Tolomeo, re di Egitto)
Quando piomba improvvisa saetta (from Catone in Utica)
Scherza, infida (from Ariodante)
Sta nell’Ircana pietrosa tana (from Alcina)
Stille amare (Tolomeo)

Nicola Antonio Porpora
A questa man verrà (from Calcante e Achille)
Alza al soglio i guardi (from Mitridate)
Dolce è su queste alte mie logge a sera (from David e Bersabea)
Fu del braccio onnipotente (from David e Bersabea)
Il gioir qualor s’aspetta (from Polifemo)
Nume che reggi il mare (from Arianna in Naxo)
Overture (from Polifemo)

VIDEO

DESCRIZIONE

Nonostante la rivalità tra le compagnie operistiche dirette da Handel e Porpora a Londra (1734-1737) sia divenuta leggendaria, la reale natura dei rapporti tra i due compositori è ancora per certi versi poco nota: entrambi straordinariamente originali nelle proprie scelte estetiche, i due si ammiravano a vicenda. La concorrenza offrì loro un’opportunità per incontrarsi e scoprirsi, per affrontare i gusti del pubblico e sperimentare nuove idee, facendo tesoro delle doti incredibili dei membri dei propri cast vocali (Farinelli, Senesino, Carestini, ecc.) e dell’intuito drammaturgico di poeti quali Paolo Rolli. I pochi vorticosi anni della disfida londinese produssero partiture memorabili, tra cui Ariodante di Handel e Polifemo di Porpora, presentate in simultanea nei teatri della metropoli.

Questo CD si pone l’obbiettivo di offrire al pubblico un assaggio dello spirito di questa relazione intellettuale tanto complessa, presentando significativi esempi dello stile dei due compositori, sull’onda della stima che questi due giganti della storia della musica mostrarono di avere l’uno per l’altro. Nel suo primo album solistico, la giovane talentuosa mezzosoprano Giuseppina Bridelli interpreta con naturale sprezzatura ed eleganza difficili pagine scritte per alcuni dei più famosi cantanti del Settecento, tra cui una versione con variazioni originali della celebre aria Scherza infida di Handel.

Posted in CatalogoTagged , , , , , , ,