Chimera

ALPHA397_Chimère_Sandrine Piau
Chimère
Sandrine Piau soprano, Susan Manoff pianoforte
Etichetta: Alpha
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: ALPHA397
Codice a barre: 3760014193972
Uscita in Italia: 20 aprile 2018
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

Robert Baksa
Heart! We will forget him

Samuel Barber
Despite and Still, Op. 41

Claude Debussy
Clair de lune (song)
En sourdine
Fantoches
Sleep
Banalités

Francis Poulenc
Métamorphoses: C’est ainsi que tu es

André Previn
Three Dickinson Songs

Robert Schumann
Dein Angesicht, Op. 127 No. 2
Die Lotosblume, Op. 25 No. 7
Mignon (Kennst du das Land?) Op. 98a No. 1 (Johann Wolfgang von Goethe)

Hugo Wolf
Das verlassene Mägdlein (No. 7 from Mörike-Lieder)
Lied vom Winde (No. 38 from Mörike-Lieder)
Nixe Binsefuss (No. 45 from Mörike-Lieder)
Verschwiegene Liebe (No. 3 from Eichendorff-Lieder)

VIDEO

DESCRIZIONE

Dopo un certo numero di apparizioni nelle produzioni Alpha (in particolare come una sublime Alcina nel DVD diretto da Christophe Rousset e messo in scena da Pierre Audi a La Monnaie), Sandrine Piau entra ora a fare parte dell’etichetta francese per diverse registrazioni. Con Chimère, la cantante ci invita a fare un viaggio nell’intimo e infinito territorio dei sogni. “Chimera: una ricerca illusoria, insoddisfatta, il cimitero delle nostre illusioni”. Insieme alla pianista Susan Manoff, sua partner di lunga data, hanno ideato un programma che combina il Lied tedesco (Hugo Wolf, uno dei Canti di Mignon di Schumann, una scena dal Faust di Goethe di Carl Loewe), delle mélodies di Debussy e Poulenc (le sue Banalités), e gli Art Songs di Barber, accanto a scoperte di compositori più raramente frequentati come Ivor Gurney e i Dickinson Songs di André Previn – il celebre direttore americano è meno noto per le sue composizioni, che comprendono questo magnifico ciclo scritto per Renée Fleming. Ugualmente a proprio agio nel francese, tedesco e inglese, Sandrine Piau è al culmine della sua maturità artistica. Fantoches, Clair de Lune, Solitary Hotel, Will there really be a morning?: partite per il mondo dei sogni seguendo questo itinerario poetico unico. “Il paese delle chimere è, in questo mondo, l’unico degno di essere abitato” (Jean-Jacques Rousseau).

Posted in CatalogoTagged , , , , , , , , , , ,