Amours, toujours!

NAIVE_V5469 K Smoking Joséphine Amours toujours
Amours toujours!
Smoking Joséphine Geneviève Laurenceau violino, Olivia Hughes violino, Marie Chilemme viola, Hermine Horiot violoncello, Laurène Durantel Helstroffer contrabbasso
Etichetta: Naïve
Formato: Cd
N. supporti: 1
Codice catalogo: V5469
Codice a barre: 0709861305858
Uscita in Italia: 21 febbraio 2020
Ufficio commerciale: sales@self.it
Distributore: Self Distribuzione

TRACCE

Edward Elgar 1857-1934
Salut d’amour, opus 12

Sergej Prokof’ev 1891-1953
Roméo et Juliette

Franz Liszt 1811-1886
Liebestraüme

Frédéric Chopin 1810-1849
Ballade no.1

Leonard Bernstein 1918-1990
West Side Story

Camille Saint-Saëns 1835-1921
Danse macabre

Fritz Kreisler 1875-1962
Liebesfreud
Liebeslied

Manuel de Falla 1876-1946
Danza ritual del fuego

VIDEO

DESCRIZIONE

Cinque giovani donne, tutte eccellenti musiciste, unite in una sola voce che irradia carattere, simpatia, empatia, virtuosismo e umorismo graffiante. Queste sono le cifre distintive di Smoking Joséphine, il quintetto d’archi dallo stile anticonvenzionale e femminile al 100%, creato dalla violinista Geneviève Laurenceau come laboratorio di creatività ed esplorazione del repertorio per quintetto d’archi. Questo loro primo album intitolato Amours, toujours! e dedicato al tema dell’amore, è il risultato dell’alchimia tra Geneviève Laurenceau e le altre musiciste dell’ensemble che incarnano questa tematica universale, senza tempo, interpretando il loro caratteristico colore del suono, il loro lirismo generoso e il loro ritmo dinamico arrangiamenti appositamente commissionati per quintetto d’archi,  l’ultima tendenza dell’alta moda.

Amours, toujours! traccia un percorso lineare tra stili musicali e periodi differenti, accarezzando tutti i colori di cui si può vestire l’amore: quello della passione di Romeo e Giulietta e dei protagonisti di West Side Story; quello della tenerezza romantica di Liszt, Chopin e Kreisler; quello macabro di Saint-Saëns e quello magico di de Falla.

“Per scegliere il nome del nostro quintetto, ci siamo trovate tutte e cinque per il brunch… abbiamo davvero riso molto! Volevamo scegliere un nome che potesse descrivere il più possibile la nostra sinergia, il nostro stare in scena. Ci abbiamo pensato per settimane e settimane, poi, dopo tante false partenze, i”Smoking Joséphine” è uscito come un lampo improvviso e tutte ci siamo subito innamorate di questo nome. Lo troviamo molto sensuale, evoca una sorta di femminilità fantasiosa e misteriosa. E poi, oltre a dare spazio all’immaginazione, suona bene! Per questo ci piace così tanto”.

Posted in CatalogoTagged , , , , , , , , , , , , , , , , ,